Browse By

Specialized Stumpjumper EVO

Specialized presenta la  nuova Stumpjumper EVO: la trailbike definitiva

Specialized Stumpjumper EVO

Siamo fortunati a pedalare nella Golden Age della mountain bike. Abbiamo accesso a più trail, costruiti con più varianti che mai, i ciclisti stanno migliorando e affrontano ciò che prima era impossibile. Ora la nuova Specialized Stumpjumper EVO (qui la Stumpjumper “standard”) si è evoluta per soddisfare le esigenze dei riders moderni. Fornendo un controllo, una capacità ed una personalizzazione senza precedenti, unite a prestazioni inaspettate in salita, la Stumpjumper EVO domina qualsiasi terreno, dal tecnico al trail veloce e ai moderni sentieri pieni di grosse rocce. È il tuo posto nell’occhio del ciclone. E questo è un bene, perché quando il fango inizia a volare sul sentiero, tu sarai lo Zen nel mezzo del Caos.

Controllo e capacità

La EVO offre controllo e capacità ad ogni rider, con ogni stile, su ogni tipo di trail. Questa bici offre così tanto controllo che puoi scegliere linee che non hai mai osato prima. E in quelle situazioni inevitabili di errore del rider, la EVO è il correttore automatico per le linee saltate, la tua polizza assicurativa per i passaggi valutati male.

Geometrie: capacità e stabilità

Disponibile in quattro misure specifiche (da S2 a S5) per assecondare ogni stile, la Stumpjumper EVO è il riferimento per l geometrie trail progressive, offrendo prestazioni da DH mai trovate prima su una bici da 150 mm insieme a brillanti capacità in salita. Come? Il manubrio generoso ti offre lo spazio di cui hai bisogno; mettendoti al centro della bici, ottimizzando la trazione e il controllo in curva. Il movimento centrale basso, l’angolo del tubo sterzo rilassato e l’offset della forcella ridotto mantengono il tutto stabile sul terreno accidentato, dandoti la libertà di aggredire le curve, fluttuare su di esse e seguire precisamente le linee. Il piantone più verticale ottimizza la potenza in pedalata e sposta il peso in avanti durante la salita. I foderi corti gestiscono agilità e maneggevolezza.

S-Sizing: la taglia per il tuo stile

Specialized Stumpjumper EVO

S-Sizing o style-specific sizing equivale a scegliere la taglia in base al tuo stile, ora puoi scegliere la misura del telaio in base a qualcosa di rilevante (assecondando il tuo stile di guida) invece di qualcosa che non lo è (il tuo cavallo). Ad esempio, due rider potrebbero avere la stessa statura ma con stili completamente diversi. Il rider che si diverte a “girare” sui sentieri stretti e tortuosi sceglierà la misura più vivace…quindi la misura più piccola. Il rider che “vola” sui tratti rocciosi, gestendo ogni passaggio al massimo della velocità, otperà sicuramente per una bici più lunga. Determinare la tua taglia è facile: ogni misura, da S2 a S5 è in linea con una misura precedente. Ad esempio, se hai già utilizzato una M, la S-3 sarà la tua taglia equivalente. Ma…se vuoi pedalare più veloce e agile, scendi ad una S2. Vuoi una bici che sia più stabile in velocità o nel veloce più rovinato? Passa ad una S4.

Sei geometrie per 6 diversi stili e superfici

Essere la Trail Bike Definitiva significa essere il riferimento per qualsiasi tipo di rider e su qualsiasi superficie. Questa è una gran richiesta. Come lo facciamo è attraverso la geometria più regolabile che abbiamo mai offerto su una bici da trail.

ANGOLO STERZO – L’angolo sterzo è regolabile tra 63 e 65,5 gradi tramite delle calotte sterzo superiori con tre impostazioni di base. Quindi, che tu stia pedalando sul ripido e veloce, lento e tecnico, o qualcosa in mezzo, puoi sempre regolare la tua nuova EVO in pochi minuti per adattarla al percorso e al tuo stile.

QUANTO POSSO ABBASSARLA? – Per mantenere un centro di gravità basso e avere dunque un’alta stabilità, il movimento centrale della EVO è sempre basso. Da oggi puoi fare una regolazione fine di 7 mm sul movimento centrale, semplicemente invertendo i nottolini sul giunto Horst.

MULLET COMPATIBILE – Il Mullet è di moda. E attenzione, non stiamo parlando del taglio di capelli. Quelli sono ancora trattati con diffidenza. No. Stiamo parlando di una ruota posteriore da 27,5 ” abbinata all’anteriore da 29”. La ruota grande all’anteriore fornisce tenuta e stabilità ovunque, mentre la scelta di utilizzare una ruota posteriore più piccola può aumentare la reattività e la maneggevolezza ai rider più tecnici. Utilizziamo un differente link dell’ammortizzatore (venduto aftermarket) per ottenere la compatibilità Mullet sulla EVO, al fine di non stravolgere la geometria originale e il funzionamento della sospensione.

Sospensioni

L’escursione anteriore da 160 mm e quella posteriore da 150 mm, permettono di gestire grandi salti, di copiare piccoli dossi e di assorbire gli impatti più violenti, offrendo costantemente reattività sui pedali e efficienza in salita come una mtb più leggera. L’ingrediente chiave è l’Rx Tune, la nostra ricetta per andare veloce. Tutti I rider, il nostro team di ingegneri e tecnici hanno lavorato duramente per sviluppare ogni aspetto della sospensione perché fosse performante singolarmente. Il design del telaio, la telemetria, la traiettoria della ruota posteriore, la progressività, il pacco lamellare personalizzato, la viscosità dell’olio; sospensioni anteriori e posteriori testate a lungo, prototipate e messe a punto per offrire prestazioni ottimizzate ed equilibrate, consentendo alla bici di “scomparire” sotto di te, dandoti la piena confidenza ed il controllo.

Specialized Stumpjumper EVO

RAPPORTO DI LEVERAGGIO – Il rapporto di leveraggio della nuova EVO deriva dall’approccio progressivo dell’Enduro. Questa è la chiave per fornire sensibilità sui piccoli urti, un buon supporto a metà escursione e una corsa completa ma controllata quando si gestiscono gli impatti più violenti. Il rapporto di leveraggio ottimizzato rende anche più facile perfezionare l’ammortizzatore per adattarlo alla cinematica. Insomma, la sospensione fa quello che ti serve, quindi puoi fare quello che vuoi: dare gas.

TRAIETTORIA ASSE POSTERIORE – Prendendo spunto dalla cinematica della Enduro, la traiettoria dell’asse posteriore della nuova EVO segue gli stessi principi. L’asse si muove all’indietro nel primo terzo della corsa, verticalmente a metà escursione prima di formare un arco in avanti verso il fine corsa. Nello specifico, nella prima parte della corsa si consente alla ruota di “oscillare” all’indietro con l’arrivo dell’urto, diminuendo il rallentamento e quindi mantenendo la velocità. Man mano che aumenta l’escursione (quando in genere non si pedala) il movimento in avanti dell’asse scollega le forze della catena da quelle della pedalata, consentendo alla sospensione di comprimersi in modo indipendente in base all’input del percorso.

Rigidità ideale

Così va bene, non troppo rigido, non troppo morbido…. questa bici è perfetta! Possiamo realizzare un telaio rigido quanto vogliamo, ma non è per forza la scelta migliore per il trail. Per essere un tutt’uno con la bici è necessario progettare il giusto grado di comfort/flessibilità del telaio. Il telaio EVO è un telaio “Sidearm”. Vedi quel rinforzo asimmetrico sul lato destro dell’ammortizzatore, tra il tubo orizzontale e il piantone? Questo è il Sidearm ed è parte integrante del telaio EVO, riducen al minimo la torsione e ci permette di fornire una sensazione specifica che armonizza il funzionamento del triangolo e del carro. Il design Sidearm non solo offre la qualità di guida che desideri, ma lo fa utilizzando meno materiale possibile, rendendo il telaio robusto, reattivo ed particolarmente leggero.

Rider first

Il nostro processo Rider-First Engineered ™ offre l’equilibrio ottimale tra rigidità, peso e qualità di guida – ottimizzato per tutte e quattro le taglie, assicura che ogni rider possa apprezzare stesse caratteristiche di guida sui sentieri. Ciò si ottiene attraverso un’estesa acquisizione dei dati delle forze che attraversano ogni parte del telaio, in ogni taglia disponibile e poi lo studio deve essere convalidato con molte ore di test sul campo (questa è la parte più divertente).

Pronta a tutto

La porta SWAT della Stumpjumper EVO è un vero capolavoro. Basta sganciare il fermo e ruotare il portaborraccia verso l’esterno e si apre il vano portaoggetti nel tubo obliquo. C’è il 15% di spazio in più rispetto a prima: abbastanza spazio per inserire una sacca d’acqua, appositamente progettata. O alcune camere d’aria e una giacca antipioggia. O anche delle fette di pizza piegate oppure delle banane. Poiché possiamo personalizzare il layup della nostra fibra di carbonio, mettendo il materiale dove è meccanicamente utile, possiamo progettare questo vano portaoggetti di facile accesso senza compromettere la resistenza o la rigidità del telaio.

Specialized Stumpjumper EVO

Specialized Stumpjumper EVO

Velocità e grip

La Specialized Stumpjumper EVO si presenta con una versatile combinazione di pneumatici Eliminator / Butcher. L’Eliminator al posteriore è dotato della nostra mescola T7 che offre durata, robustezza e precisione a questo pneumatico già aggressivo ma ad alta scorrevolezza. Davanti, un Butcher con la nostra mescola T9 offre il massimo dell’aderenza, trazione, controllo del rimbalzo e smorzamento sui piccoli urti. È come avere un velcro sul sentiero.

Prestazionale in salita

Il Sidearm alleggerisce il telaio, mentre la geometria e la cinematica offrono efficienza in pedalata. Concludendo: la salita non ti stancherà così tanto, così avrai ancora energie per quello che volevi fare dall’inizio…divertirti in discesa!

Il peso conta

Siamo sinceri. Il peso è importante. Sì, le gomme aggressive peseranno di più e i componenti più robusti andranno ad aumentare il peso, ma devi comunque portare quella bici su per le colline e quando si tratta di salire, la massa in eccesso può sembrare che ti stia riportando a valle. Con un peso del telaio S-4 ridotto a 2750 grammi *, non abbiamo usato scorciatoie con la EVO; è il telaio più leggero possibile per le prestazioni che cerchi, per affrontare le situazioni più difficili che ti troverai davanti. Abbiamo montato ogni modello con componenti specifici che offrono le massime prestazioni con il minimo peso. La Specialized Stumpjumper EVO è leggera abbastanza da portarti in cima senza farti incrociare gli occhi in discesa e resistente abbastanza per farti aggredire le discese quanto vuoi.

Specialized Stumpjumper EVO

CINEMATICA E PEDALATA – C’è una quantità importante di anti-squat nella parte iniziale dell’escursione della EVO. Quando si tratta di reattività in salita e reattività in pedalata, l’anti-squat è dalla tua parte. Ti aiuta a scaricare la potenza a terra senza scomodi “pompaggi” e trasforma la potenza in forza in moto verso in avanti e verso l’alto. Mentre la sospensione si muove, i valori anti-squat scendono sotto lo zero e la sospensione si concentra sul copiare tutto, dalla sezione delle radici scivolose al doppio che hai tirato troppo lungo.

BASSI SULL’ANTERIORE! – Un piantone più verticale, l’offset ridotto della forcella e la posizione di guida orientata in avanti mantengono la potenza sui pedali e lo sterzo reattivo anche in salita. La geometria della Specialized Stumpjumper EVO facilita il tuo lavoro per raggiungere la cima, così sarai fresco e pronto per iniziare le discese.

RIGIDITÀ DEL TELAIO – Abbiamo messo a punto l’intero telaio – triangolo, carro e il link che li collega – come fossero una struttura singola che riduce al minimo la flessione laterale durante la pedalata per ottenere il massimo da ogni tua spinta sui pedali.

Divertiti in silenzio

Mentre pedali, non ti rendi conto di quanto rumore produca la catena fino a quando non ti sarai fermato. Oh, che gioia il silenzio! Il nostro batticatena brevettato per il fodero orizzontale, rende la trasmissione virtualmente silenziosa interrompendo l’onda sinusoidale di una catena incontrollata che si allontana rumorosamente sul terreno accidentato. Il risultato è il silenzio trascendente di una mano che applaude.

Specialized Stumpjumper EVO

Allestimenti e prezzi

S-Works Stumpjumper EVO – 10 490,00 €

Specialized Stumpjumper EVO

Stumpjumper EVO Expert – 5 499,00 €

Stumpjumper EVO Comp – 4 499,00 €

Per informazioni: specialized.com