Browse By

Telaio Intense Chris Kovarik Signature

Intense realizza un telaio Chris Kovarik Signature per festeggiare i 22 anni insieme al rider australiano

Telaio Intense Chris Kovarik SignatureTelaio Intense Chris Kovarik Signature – La parola “leggenda” è spesso usata un po’ troppo liberamente, ma Chris Kovarik, atleta del team INTENSE, è davvero una leggenda del mondo della Downhill. Ci sono pochissimi (se non nessuno) mountain biker professionisti che sono rimasti con un solo marchio di bici per un periodo di tempo così lungo. Ventidue anni, ben oltre due decenni di lealtà e dedizione, durante i quali Kovarik ha vinto più titoli di Campionati nazionali australiani, quattro Coppe del mondo, inclusa la sua indimenticabile prestazone di -14 secondi a Fort William nel 2002 … una delle più grandi discese di tutti i tempi… e tutto su pedali flat, non dimentichiamolo.

Alla fine degli anni ’90 Kovarik faceva parte dell’ondata iniziale di australiani super veloci che ha ribaltato la scena della Downhill. Lo stile era potente e aggressivo, ma apparentemente sempre sotto controllo … più o meno! Quando Kovarik era in pista era roba seria, non era per i deboli di cuore. Non riuscivi a staccare gli occhi da lui, ed era sempre pronto per la vittoria.

Quindi, per celebrare i 22 anni con INTENSE, Chris ha collaborato con gli specialisti locali Fresh Paints di  Whistler per creare questo telaio M29 con verniaciatura personalizzata e celebrativo molto personale. Di seguito trovate un’intervista con Chris sul progetto.

Allora come è nato questo progetto?

Nel corso dei 22 anni in cui ho corso per INTENSE si è parlato a intermittenza della creazione di un telaio Signature Kovarik, un modo per celebrare sia il lavoro di INTENSE che il mio lavoro e la lealtà … il tempo è volato e finora non era ancora venuto fuori nulla. Ho chiacchierato con il mio buon compagno di pedalate, videografo e ora maestro pittore presso Fresh Paints a Whistler, Dylan Forbes, e gli ho chiesto se volesse realizzare un verniciatura Kovarik Signature, e lui mi ha detto, ”sì, facciamolo ”!

Telaio Intense Chris Kovarik SignatureÈ iniziato tutto più di due anni fa a Whistler quando avevo un telaio M29 inutilizzato. L’ho nastrato per la verniciatura con un disegno da presentare INTENSE, ma qualche settimana dopo ho deciso che non mi piaceva l’idea e l’ho scartata. Sono tornato a Whistler nel gennaio di quest’anno e ho chiacchierato di nuovo con Dylan e abbiamo deciso di fare un lavoro di verniciatura personalizzato “22 anni con INTENSE”.

Avevi già lavorato con il team di Fresh Paints?

Non avevo mai lavorato con loro prima, ma ho visto Dylan al lavoro molte volte, quindi mi fidavo del suo stile. Fresh Paints e io siamo andati a vedere di 10 anni di riprese. Hanno praticamente filmato tutti i miei video, come i Crankworx Dirt Diaries. Dylan, Mitch e Dewey sono un gruppo di grande talento sia in bici che in altri contesti.

C’è un incredibile attenzione ai dettagli in questo progetto grafico

La parte con gli schizzi di sangue e quella con il teschio erano un’idea di Dylan, era un modo per separare la vernice, le idee e i colori, ma incorporavano ancora chiaramente il logo INTENSE. Ci sono un sacco di dettagli in posti che normalmente non guardi … devi vederli da vicino per apprezzarli davvero.

Telaio Intense Chris Kovarik SignatureVolevo che la vernice illustrasse alcuni dei lavori che ho svolto negli anni. È tutto personale, è tutta la musica che ho ascoltato, le citazioni, i colori, le bandiere. Non è solo un’idea casuale, tutto ha un significato o rappresenta parti della mia carriera o qualcosa su di me. Le bandiere australiane, americane e canadesi sul tubo obliquo rappresentano il rispetto per me stesso. Nato, cresciuto e iniziato a correre in Australia, INTENSE è originaria degli Stati Uniti ed è lì che ho ottenuto il mio primo contratto da Pro, e tanta azione in Canada. Avevo un sacco di idee in più da mettere nella vernice, ma per fortuna Dylan ha esaurito il tempo!

Ci sono un sacco di nomi di band, sai esattamente quanti?

No, non li ho contati, ma sono circa 25 o giù di lì. È quello con cui sono cresciuto e vivo ancora … heavy metal. È un tema Metal Mayhem che ho avuto in mente per circa 20 anni ma non ho mai trasformato in qualcosa. Ci sono anche alcune citazioni che si adattano alla mia carriera … mi hanno tutte ispirato e guidato per tutta la mia carriera e la vita in generale.

E la scritta “22 years of Blood Sweat n Beers”?

È esattamente questo. Molto sangue versato dentro e fuori dalla bici, molto duro lavoro, sacrificio, dedizione, motivazione, frustrazione e tempi bui … ma ci sono stati altri bei momenti e molte birre lungo la strada.

Telaio Intense Chris Kovarik SignatureCome è nata la storia con INTENSE nel 1999?

Eravamo alle finali NORBA nel Vermont. Ero un privatista che correva per il team Qranc di Dave Rodgers con Nathan Rennie, Johnny Waddel e i fratelli Rogers. Penso di aver vinto la gara e di essere finito secondo nella classifica generale dei punti per la serie. Più tardi quel giorno Jeff Steber (CEO e fondatore di INTENSE) mi ha contattato, mi ha dato il suo numero e mi ha detto di chiamarlo se volevo correre per INTENSE. Un mese dopo ho firmato con loro e da quel giorno sono praticamente diventato parte della famiglia.

Ce ne sono probablmente troppi da citare, ma quali sono i momenti chiave di questi 22 anni con INTENSE?

Sì, ci sono stati un sacco di bei ricordi e momenti salienti lungo la strada, una paio che spiccano sono la mia vittoria a Fort Bill di 14 secondi e il terzo posto ai Mondiali di Kaprun del 2002. C’era il mio terzo posto a Schladming con Nathan Rennie e la vittoria di Sam Hill, eravamo tutti su pedali flat, il che è stato fantastico.

La vittoria in rimonta a Mont-Sainte-Anne nel 2006 è stata davvero soddisfacente. Quindi fondersi con CRC e Nigel Page è stata un’avventura davvero fantastica, inclusi tre anni di sviluppo della bici EVO DH. È stato fantastico aver condiviso alcuni input e vedere le bici evolversi dalla M1 fino alla M279 mullet con cui oggi corre il team INTENSE Factory Racing e il giovane Seth Sherlock (che ho allenato per molti anni).

Tornando al telaio, la parte interna dei foderi con schizzi di sangue fa pensare a qualcuno che ha messo le dita fra i raggi!

I ragazzi hanno realizzato un casco personalizzato appena prima del telaio e volevamo creare un connessione con quel design, inoltre entrambi hanno un legame con i nostri primi cinque video di Whistler Crankworx Dirt Diary nel corso degli anni, “Shred till ya Dead”, che ha sempre avuto un tema horror.

Telaio Intense Chris Kovarik SignatureIl design del casco era davvero in sospeso, non sono uno per i colori vivaci, quindi quando i ragazzi hanno detto che avrebbero fatto tutto bianco con il sangue che gocciola non ne ero sicuro, ma mi sono fidato di loro. Ci sono voluti quattro o cinque giorni per farlo e Dylan ci ha messo ancora una volta il suo tocco, aggiungendo la sottile ombra incappucciata armata di coltello “Karving” per legarsi al tema horror.

Per non parlare del teschio, un tocco di classe, no?

I teschi si adattano ovviamente al tema dell’heavy metal, ma anche ai nostri film. È un cimitero di tempi bui nella mia vita e carriera, ma anche un promemoria che potresti finire lì ogni volta che guidi o corri con la tua bici se sbagli, è così che il nostro sport è diventato oggi, (da qui il tubo sterzo con le croci di Metal Mayhem capovolte).

Hai scelto l’M29 dalla gamma INTENSE

È una bici da DH ed è quello che ho fatto fin da bambino – correre in DH- quindi era giusto scegliere la M29 rispetto alla M16, poiché è la bici su cui trascorrerò la maggior parte del tempo per divertirmi, in allenamento e in gara.

Hai idea di quanto c’è voluto a dipingerlo?

Per il telaio ci sono volute due settimane. Dylan ha dato un tocco speciale su questo progetto, e ha anche aggiunto alcuni piccoli dettagli che non mi aspettavo.

Telaio Intense Chris Kovarik SignatureC’è una parte che preferisci del design?

Mi piace tutto. Quando sei a una certa distanza, il telaio sembra essere solo in bianco e nero, ma man mano che ti avvicini inizi a vedere quanti dettagli ci sono, è appena accennato, molto dettagliato e aggressivoallo stesso tempo.

Hai avuto molti telai personalizzati negli anni, ce n’è uno che preferisci?

Ho avuto alcune bici da DH di colori diversi nel corso degli anni, ma questo è il mio primo lavoro di verniciatura personalizzata, non avrei potuto avere ragazzi migliori che la verniciassero o pensassero a qualcosa di così bello in passato.

Telaio Intense Chris Kovarik SignatureNon vediamo l’ora di vederla completata Chris. E abbiamo bisogno di sapere: la userai o starà appesa al muro!?

Lo monterò io stesso per usarla nel Whistler Bike Park e gareggiare in alcuni eventi BC DH dove organizzeremo il nostro programma INTENSE Podium Payback. Vi saluto!

Per informazioni: intensecycles.com