Browse By

Ibis Ripmo – Presentazione nuova 29er da Enduro

Ibis Ripmo

La figlia legittima di Ripley e Mojo.

Ibis-Ripmo-Side-001

Ibis Ripmo

Il 26 marzo 2018 4guimp ci ha invitato alla presentazione della nuova Ibis Ripmo, tenutasi presso l’Attitude Store di Pescara, in contemporanea con la diretta streaming dall’azienda californiana di Santa Cruz. La Ripmo, nuova 29er da Enduro con telaio full carbon ed escursione ant./post. di 160/145 mm, si trovava sotto un telo accanto ad alcune bici rapprentative della storia Ibis, sia quella più antica che quella più recente. C’erano la prima Mojo importata in Italia con trama del carbonio a vista, la Mojo HD3, la Mojo HD4, un bellissimo telaio in titanio TiMojo, non proprio uno dei primi “Gary Helfrich” con fermaguaina Handjob, ma sempre un bel pezzo di metallo.  Enrico Guala, cioè Mr. 4guimp in persona, ci ha raccontato della nascita della Ibis Ripmo e delle sue caratteristiche.

Ibis-Ripmo-Attitude-Store-001

Ibis Ripmo – Attitude Store

Enrico Guala ci ha anche ricordato che proprio nel weekend appena trascorso la Ibis Ripmo è stata portata sul podio e al quarto posto da Robin Wallner e Bex Baraona in Cile.

Ibis-Ripmo-Collage-001

Ibis Ripmo

Qui potete vedere la presentazione di Enrico Guala (se volete vedere il momento in cui il telo viene tolto e la bici in tutto il suo splendore andate al minuto 09:00):

COMUNICATO STAMPA

Ibis Ripmo

La Ripmo è una bici che avremmo voluto fare da diversi anni. Pensate a una fusione tra l’equilibrio della Ripley e la capacità nell’affrontare terreni estremi della Mojo HD4. È la bici che il nostro team di enduro utilizzerà per difendere il titolo EWS e per ciò abbiamo giocato tutte le nostre carte.

Ibis-Ripmo-Action-001

Ibis Ripmo in azione

Ha 145 mm di escursione gestiti dal DW-Link di 5a generazione, una geometria moderna e un peso di soli 2,7 chili, incluso ammortizzatore. Ma ci sono altre cose che abbiamo voluto ottenere come lo spazio per un ammortizzatore con serbatoio separato, la possibilità di montare telescopici a lunga escursione, carro corto, spazio per una grande borraccia e luce per accogliere le gomme da 2,6”. Siamo anche fieri del nostro innovativo link inferiore e delle guide interne per i cavi.

FATTI:

  • Ruote da 29”
  • 145 mm escursione posteriore su dw-link
  • 160 mm escursione anteriore
  • luce per gomme da 2,6”
  • triangolo anteriore e posteriore in carbonio
  • Disponibile nelle taglie da S a XL, per rider da 152 cm a 201 cm
  • Peso del telaio (senza ammortizzatore) da 2,3 kg a 2,7 kg con Fox DPX2
  • Disponibile con Fox DPX2 o X2
  • Bici completa da 12,7 kg
Ibis-Ripmo-Hero-001

Ibis Ripmo

Dettagli:

  • Scatola movimento centrale filettata
  • Compatibile ISCG 05 con adattatore smontabile
  • Offset forcella da 44 mm
  • Angolo sella 76º (molto verticale)
  • Cinematica della sospensione DW-Link V5, la più efficiente sospensione che Dave (Weagle, ndr) abbia mai realizzato
  • Passaggi cavi interni con tubi integrati nello stampo
  • Portaborracce nel triangolo principale
  • Compatibile con borracce di grosso volume e ammortizzatori con serbatoio separato
  • Taglie M-XL compatibili con telescopici da 170mm, 125-150mm sulla taglia S
  • Protezione del downtube in policarbonato, protezioni del carro in materiale gommoso annegate nello stampo
  • Boccole IGUS nel link inferiore, cuscinetti nel link superiore
  • Ammortizzatore: 210 mm interasse, 55 mm corsa
  • Freno posteriore PostMount
  • Diametro massimo disco posteriore: 203 mm
  • Disegno specifico per trasmissione 1x
  • Boost posteriore
Ibis_RipMo_XT_BlueHERORearView02012018

Ibis Ripmo

Prezzi:

  • Bici completa a partire da 4.990,00 €
  • Telaio (con DPX2 shock) 3.380,00 €

Garanzia:

  • Sette anni sul telaio
  • A vita sui cuscinetti

Disponibilità: 26 Marzo 2018

Geometria

Il mantra che ha accompagnato tutti i lanci di nuove trailbike (inclusa Ibis) negli ultimi anni è stato “lunga e aperta”. Questo perché una bici lunga e aperta è un’ottima discesista sui terreni ripidi. Ma questa caratteristica comporta anche dei sacrifici, ovviamente. In Ibis ci piace fare bici che possano funzionare bene praticamente ovunque e sapevamo che, aprendo e allungando, ci saremmo presto imbattuti nei limiti di versatilità che per noi sono fondamentali. La soluzione si è presentata sotto forma di angoli sella più ripidi, cosa che riscrive in grossa parte le regole della geometria dei telai da mtb.

Geometria Ibis Ripmo

Geometria Ibis Ripmo

PastedGraphic-1

Un angolo sella più ripido sposta il peso maggiormente verso la ruota anteriore e vi allontana la ruota posteriore. Questo sposta naturalmente il vostro peso maggiormente sulla ruota anteriore che avrà quindi meno tendenza ad alleggerirsi in salita o scivolare nelle curve senza appoggio. Potreste anche ridurre questi effetti indesiderati allungando il carro ma la manovrabilità ne risentirebbe pesantemente. L’angolo sella più ripido vi garantisce anche in una posizione in salita più efficiente. Le full poi tendono ad avere più sag al posteriore rispetto all’anteriore, soprattutto in salita dove il peso si sposta sulla ruota posteriore, anche per ciò abbiamo spostato la posizione del rider di qualche grado in avanti. L’angolo sella più ripido, genera un maggiore interasse tra il movimento centrale e l’asse della ruota anteriore (front-center), migliorando sensibilmente la stabilità. Abbiamo poi ridotto l’offset della forcella a 44 mm per aumentare il trail, aumentando ancora stabilità e controllo. Con questo offset e l’angolo a 65,9° siamo stati in grado di replicare le misure di front-center e trail della Mojo HD4, conferendo alla Ripmo grande stabilità, mentre l’angolo di sella ripido che sposta il peso sull’anteriore ne garantisce la maneggevolezza e prontezza allo sterzo.

Nuovo link inferiore

Con la Ripmo introduciamo il nostro nuovo link inferiore su boccole IGUS. Perché siamo passati alle boccole? Perché ci permettono di ridere peso, aumentare la rigidità e migliorare l’affidabilità. Le boccole richiedono bassa manutenzione e sono silenziose. Sono protette e funzionali. Le loro caratteristiche meccaniche rimangono invariate e costanti per tutta la vita tecnica, cosa spesso difficile con i cuscinetti. Le abbiamo usate per oltre un anno sui prototipi sui nostri trail e in giro per il mondo in tutte le condizioni, senza mai riscontrare un problema.  Le bielle (link) delle sospensioni sono soggetti a grandi carichi e scarsi angoli di rotazione e movimento. Provate a chiedere a un ingegnere e vi dirà esattamente quale è il migliore campo di utilizzo per una boccola. E dato che il rapporto di leva è 60:1 non c’è davvero alcun effetto di attrito statico. Il nuovo link inferiore della Ripmo su boccole pesa 80 gr in meno di un equivalente su cuscinetti ed è molto più rigido torsionalmente. E così possiamo darvi la garanzia a vita sulle boccole e, quando si usureranno, ve le cambiamo.

Ibis_RipMo_XT_BlueDetNonDriveCrank02012018

Ibis Ripmo – Link inferiore

Sospensione dw-link

Il Dw-link è universalmente riconosciuto come uno dei migliori sistemi di sospensione. Noi lo utilizziamo perché è il migliore che abbiamo mai utilizzato. La Ripmo utilizza la cinematica del Dw-link V5, già vincitore della EWS. Per spiegarlo in parole povere, vi incolla al terreno senza assorbire energia sulla pedalata. C’è il rovescio della medaglia? Noi dobbiamo ancora trovarlo….

Ibis_RipMo_XT_BlueDetRearCS2018

Ibis Ripmo – Sospensione dw-link

Spazio per i reggisella telescopici lunghi

La Ripmo eccelle nelle discese ripide dove i telescopici a lunga escursione mostrano tutti i loro vantaggi. Ora che ci sono reggisella da 170mm, abbiamo ulteriormente abbassato il tubo sella in modo che tutti i rider possano trarre beneficio dall’utilizzo dei nuovi telescopici. Un’altro bonus del tubo sella (e tup tube) abbassati è che i rider potranno adesso anche scegliere una misura di telaio in più senza dovere ridurre l’escursione del telescopico o fare a botte con lo standover. Inoltre avendo rimosso materiale, il telaio è più leggero.

Gomme da 2,6”

Siamo stati i pionieri della rivoluzione dei cerchi larghi qualche anno fa. Con l’avvento dei cerchi larghi possiamo utilizzare i nuovi pneumatici a grande volume e tenerli a pressioni più basse a tutto vantaggio della trazione e resistenza a rotolamento. Sulla Ripmo potete utilizzare gomme sino a 2.6”. E’ assodato che la misura ideale per l’enduro sta tra i 2,35 ed i 2,6. Tutti i produttori oggi hanno a catalogo gomme con diverse scolpite e carcasse, studiate per i cerchi da 35 mm. Con la Ripmo potrete scegliere le gomme perfette per voi e avrete tutta la luce necessaria sul telaio per utilizzarle in qualsiasi condizione.

Ibis_RipMo_XT_Blue_DetPostDriveTrain02012018

Ibis Ripmo – Passaggio ruota

Tunnel passaggio cavi interni

Mentre tute le nostre bici hanno passaggi cavi interni, la Ripmo è l’unica ad avere dei tubi in carbonio per il passaggio cavi stampati direttamente nel telaio. Vi basterà inserire il cavo o la guaina in una estremità che uscirà dall’altra parte senza dovere ricorrere a strumenti particolari.

Ripmo

Because it Rips. More.

Ibis-Ripmo-Action-002

Ibis Ripmo in azione

Qui trovate la press release in pdf: Press Release

Ibis è distribuita in Italia da 4guimp:

Sito 4guimp

Sito Ibis Cycles

 

11 Condivisioni