Browse By

UCI Mountain Bike World Championships 2019 – Prima giornata

UCI Mountain Bike World Championships presented by Mercedes-Benz – primi titoli per Svizzera e Sudafrica

[COMUNICATO STAMPA]

La giornata di apertura degli UCI Mountain Bike World Championships presented by Mercedes-Benz a Mont-Sainte-Anne, Québec, in Canada, non avrebbe potuto iniziare in modo più spettacolare con un’entusiasmante Cross Country Team Relay. Le prime maglie iridate degli UCI World Championships sono state consegnate alla nazionale svizzera e i primi UCI E-MTB World Championships hanno visto Alan Hatherly (RSA) e Nathalie Schneitter (SUI), vincere questo formato innovativo.

Cross-country Team Relay: per la Svizzera è una tripletta

La Svizzera ha conquistato tre titoli di Campione del Mondo Team Relay consecutivi con un intensa battaglia per conquistare il comando e la vittoria nel giro finale. Ogni squadra nazionale comprende atleti delle diverse categorie, che gareggeranno anche nelle rispettive gare individuali ai Campionati: uno ciascuno da Men Elite, Women Elite, Men Under 23 e Men Juniors e uno da Women Under 23 o Women Juniors . È quindi un vero test di profondità in tutta la squadra.

2019 UCI Mountain Bike World Championships Cross-Country Team Relay – Team Switzerland ©Michal Cerveny

Mentre ogni atleta faceva il suo giro, la nazione al comando è cambiato non meno di cinque volte durante la gara, con un forte inizio della medaglia d’argento del 2017, Danimarca con Sebastian Fini Carstensen, Markus Kaad Heuer e Annika Langvad – spingendo il ritmo e andando a spalla-spalla con la Repubblica Ceca prima; alla fine del terzo giro i Paesi Bassi e gli Stati Uniti si sono fatti strada verso la testa con Anne Terpstra e Kate Courtney.

Man mano che la Danimarca si affievoliva, la Svizzera risaliva le posizioni, crescendo ad ogni controllo del tempo intermedio – con Francia, Belgio e Italia che avanzavano. L’ex campionessa del mondo UCI XCO Women Elite Uol Jolanda Neff ha fatto una grande ripresa, portando la Svizzera a meno di 20 secondi durante il passaggio finale e passando il testimone a … Nino Schurter. Il deficit residuo sembrava diminuire di metro in metro, fino a quando i vantaggi dei Paesi Bassi e poi degli Stati Uniti sono stati rivisti – con il sette volte campione del mondo UCI Elite UCI che ha ottenuto un vantaggio di 16 secondi mentre era in solitaria.

Il Campione Mondiale Mtb Team Realy UCI 2019 è la Svizzera: Joel Roth (Under 23 Men), Janis Baumann (Junior Men), Sina Frei (Women Under 23), Jolanda Neff (Women Elite) e Nino Schurter (Men Elite). La medaglia d’argento va agli Stati Uniti e, per il terzo anno consecutivo, il bronzo alla Francia, per il quale Jordan Sarrou ha compiuto un fantastico giro finale.

E-MTB Men: Hatherly fissa il ritmo fin dall’inizio

L’inizio della succesiva gara è stato uno spettacolo nuovo per gli UCI World Championships, il debole ronzio dei motori elettrici ha accompagnato i campanacci dal pubblico: è stata inaugurata una nuova disciplina per incoronare nuovi Campioni.

Con le biciclette limitate in termini di potenza erogata e velocità massima di assistenza, la strategia è una parte vitale del mix di abilità degli atleti: quando usare e quando conservare l’energia elettrica che supporta la spinta delle gambe? Con uno schieramento di atleti che rientrava in una vasta fascia d’età, avrebbero vinto la saggezza dell’esperienza o l’esuberanza della gioventù?

Alan Hatherly (RSA) – 2019 UCI Mountain Bike World Championships E-MTB Men ©Michal Cerveny

La gara a quattro giri maschili è iniziata con Alan Hatherly (RSA), campione del mondo Under 23 XCO UCI 2018, che ha segnato il passo con Kjell van den Boogert (NED) e il campione francese di E-MTB Jérôme Gilloux (FRA) a 5 e 7 secondi, poi il campione olimpico XCO 2012 Jaroslav Kulhavý (CZE) e gli Stati Uniti Ryan Standish (USA) si sono fatti avanti, rispettivamente 17 e 18 secondi.

A metà gara, dopo 31m:35s, Hatherly aveva esteso il suo vantaggio a 34 secondi da Gilloux, con Van den Boogert al terzo posto, l’ex pilota di moto Charlie Mullins e il cinque volte campione del mondo XCI UCI e due volte campione olimpico Julien Absalon insieme, meno di un minuto in meno.

E mentre la corsa avanzava, questo schema si è ripetuto ad ogni giro, il giovane sudafricano mescolava magnificamente ritmo e giudizio, con il giovane francese che veniva recuperato dal suo connazionale più esperto e dalla sua “ombra” americana, la coppia ha superato l’olandese al terzo giro.

Hatherly ha vinto la medaglia d’oro e il primo inaugurale E-MTB UCI Men World Championship in grande stile con un tempo di 1:04:53. Gilloux ha preso l’argento, a 1m:10s di distacco, e Absalon il bronzo, ulteriori 29 secondi indietro. Una gara avvincente dall’inizio alla fine.

E-MTB Women: l’ondata dell’ultimo giro fa guadagnare l’oro alla Svizzera

La gara E-MTB femminile ha seguito lo stesso percorso e ha messo in mostra un mix simile di giovinezza, esperienza, potenza pura e sapiente giudizio. La favorita in casa Maghalie Rochette (CAN) ha portato a un vantaggio iniziale – 2 secondi dall’ex campionessa nazionale svizzera XCO Nathalie Schneitter al primo checkpoint, con l’esperta specialista di Four-Cross Anneke Beerten (NED) un secondo dietro, seguita dalla coppia francese di Caroline Mani e Nadine Sapin.

Nathalie Schneitter (CH) – 2019 UCI Mountain Bike World Championships E-MTB Women ©Michal Cerveny

La canadese 26enne ha guidato dall’inizio, il suo esile vantaggio sulla 33enne atleta svizzera che non era costante ma ha tenuto la posizione. Alla fine del terzo giro, Sapin occupava il terzo posto, con il divario davanti a Schneitter in crescita e il divario dietro a Beerten ridotto.

L’emozionante giro finale ha visto un cambiamento nelle posizioni di gara. Nella seconda metà dell’ultimo giro, Schneitter ha fatto la sua mossa: dopo aver oscurato la canadese per tutta la gara, è passata in testa per vincere la gara di quattro giri in 1:11:38, a soli 5 secondi da Rochette che ha preso l’argento, e Beerten, che aveva superato Sapin in precedenza nell’ultimo giro, guadagnando la medaglia di bronzo.

Giovedì ci saranno le gare XCO Men Junior e Women Junior. Gli UCI Mountain Bike World Championships presented by Mercedes-Benz continuano fino a domenica 1 settembre.

Medagliere dopo la prima giornata

Medaglie Nazione Oro Argento Bronzo
3 Francia 2 1
2 Svizzera 2
1 Sud Africa 1
1 Canada 1
1 USA 1
1 Olanda 1
9 Condivisioni